L'Associazione Italiana Odontoiatri ha organizzato un corso dedicato all'Omeopatia e alla Dentosofia

Esiste una grande sintonia tra la tra visione della Dentosofia e quella dell'Omeopatia Hahnemaniana. Sono due discipline che si integrano e si completano a vicenda.

Il 24 settembre 2016 l'AIO (Associazione Italiana Odontoiatri), in collaborazione con la SISDOH, ha organizzato un corso che ha sancito questa consonanza, dedicando la sessione del mattino alla Dentosofia e quella del pomeriggio all'Omeopatia. I relatori sono stati il dottor Paolo Greco, il dottor Francesco Santi e il dottor Vincenzo Macrì.

La S.I.S.D.O.H. - Scuola Italiana per lo Studio e la Divulgazione dell’Omeopatia Hahnemanniana - è un centro di formazione e ricerca nato a Torino nel 2007 da un gruppo di ex allievi e assistenti del professor Antonio Negro (1908-2010), padre dell'omeopatia italiana, con lo scopo di raccogliere l'eredità dell'insegnamento del professore e della sua impostazione miasmatico costituzionale.

Come centro di ricerca, la Scuola si propone di far progredire questo approccio omeopatico sulla base di rigorose osservazioni sperimentali e seguendo la metodologia clinica dell'Omeopatia tradizionale di Samuel Hahnemann, così come il professor Antonio Negro l'aveva portata avanti nella sua vita.

Per approfondire: